Home | Business Plan | Bootstrapping: i vantaggi di autofinanziare una startup
Bootstrapping i vantaggi di autofinanziare una startup

Bootstrapping: i vantaggi di autofinanziare una startup

Tra le varie forme di finanziamento di una nuova realtà imprenditoriale, una delle più tradizionali, delle più utilizzate e forse anche delle più consigliabili entro certi limiti, è quella del Bootstrapping (traduzione: farcela da solo, cavarsela con le proprie forze), cioè applicandolo al mondo aziendale di autofinanziare la propria attività tramite mezzi propri.

Spesso però fare bootstrapping può essere una vera e propria scelta di politica aziendale come nel caso di startup che hanno bisogno di budget relativamente piccoli per partire. L’autofinanziamento infatti può avere anche dei risvolti positivi sulla gestione aziendale come per esempio una totale autonomia nelle decisioni oppure un guadagno superiore nel caso in cui la vostra impresa abbia successo.

Per prima cosa, una nuova azienda che si auto-finanzia può concentrare la propria attenzione sui bisogni dei clienti, anziché su quelli degli investitori.

Capita troppo di frequente infatti , che il neo imprenditore in cerca di finanziamenti diventa molto più attento a come attrarre gli investitori, perdendo di vista ciò che è fondamentale per il successo di un’azienda in fase di avvio: soddisfare i bisogni dei clienti.

Affidarsi al Bootstrapping permette invece di dedicarsi senza distrazioni allo sviluppo dell’offerta in grado di soddisfare i potenziali clienti, creando così una base più affidabile di successo per il proprio business.

Naturalmente è possibile concentrarsi contemporaneamente sia sui clienti che sugli investitori: ciò che conta è non focalizzarsi totalmente su questi ultimi, trascurando i primi.

In realtà esiste un altro vantaggio: la scarsità di capitale disponibile costringe il team a stabilire dei limiti e confini utili per risolvere i problemi. Avere pochi soldi a disposizione porta il team a pensare in maniera creativa a come raggiungere gli obiettivi del progetto scegliendo tra varie opzioni e prendendo le decisioni in tempi più brevi.

Detto in altre parole si sviluppa una cultura orientata al problem solving, che sarà utile anche in futuro, una volta superata la fase di start up.

Lavorare sullo sviluppo del prodotto e concentrarsi affinché quest’ultimo risponda ai bisogni del cliente aumenta anche la focalizzazione sulle decisioni veramente urgenti, si impara a definire in maniera corretta le priorità.

In conclusione, le difficoltà incontrate nella fase di start up saranno poi ripagate da una cultura aziendale basata su sane fondamenta: orientamento al cliente, creatività, definizione delle priorità, efficienza, disciplina e responsabilità.

Fare bootstrapping per lanciare la propria impresa può quindi essere un’esperienza estremamente sfidante e altamente formativa. Chiaramente ciò non sempre è possibile e spesso sono necessari fondi e finanziamenti, come nel caso di nuove aziende che necessitano strutture, piattaformi, ecc..

Il bootstrapping rappresenta quindi una soluzione che va pianificata attentamente e analizzata caso per caso, e in questi casi avere un buon business plan che pianifichi con estrema attenzione l’utilizzo delle risorse disponibili è alla base del successo aziendale.

 

Condividi su

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Show Buttons
Hide Buttons

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Dall’idea imprenditoriale al Business Plan"

Se oggi stai pensando di avviare una Start Up o una nuova iniziativa imprenditoriale, probabilmente lo vorrai fare con successo e cercando, nei limiti del possibile, di ridurre al minimo i rischi connessi all’avvio di una nuova impresa.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Dall’idea imprenditoriale al Business Plan"

Se oggi stai pensando di avviare una Start Up o una nuova iniziativa imprenditoriale, probabilmente lo vorrai fare con successo e cercando, nei limiti del possibile, di ridurre al minimo i rischi connessi all’avvio di una nuova impresa.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy