Home | Business Plan | 8 suggerimenti per impostare il Marketing di una nuova azienda
8 suggerimenti per impostare il Marketing di una nuova azienda

8 suggerimenti per impostare il Marketing di una nuova azienda

Un piccolo imprenditore, o uno Startupper, può trasformare il problema del budget limitato che può solitamente dedicare alle attività di Marketing nell’opportunità di poter utilizzare creatività ed innovazione per far rendere al meglio le campagne di marketing utilizzando, ad esempio, web e social media. E la grande opportunità risiede nel fatto che tali strumenti possono esprimere un marketing molto più efficace degli strumenti tradizionali e molto più costosi che abitualmente utilizzano le grandi aziende.

Ecco alcuni consigli che possono aiutare una Startup ad impostare al meglio le proprie strategie di Marketing soprattutto ma non solo in fase di avvio:

  • Non dimenticare i Social. I Social Media faranno parte di qualunque nuova azienda, sia per il reperimento di potenziali contatti che per la gestione dei clienti esistenti. In molti casi, ad esempio, la pagina Facebook viene utilizzato per la gestione del Customer Service. E anche se non verrà aperta una pagina aziendale ricorda che i tuoi clienti potrebbero ugualmente parlare della tua azienda e dei suoi prodotti. I Social sono inoltre importanti per creare quel collegamento necessario tra online e offline (ad esempio, per organizzare un evento fisico e raccogliere contatti online);
  • Automatizza. Grazie alle nuove piattaforme è oggi possibile automatizzare molte delle attività legate al marketing. Mi riferisco alle moderne piattaforme di gestione delle newsletter che in molti casi possono essere del tutto automatizzate (es. autoresponder) o ai servizi online che permettono di pubblicare automaticamente posts sulle pagine social aziendali. Infine occorre ricordare anche le piattaforme che permettono di collegare diverse piattaforme social col sito aziendale, evitando così doppi o tripli inserimenti di contenuti;
  • Scrivi un Piano Marketing. Nel Business Plan è importante pensare a tutte le strategie di marketing che verranno utilizzate ma è anche importante che tutte queste attività siano schedulate in un calendario che evidenzi in che mesi/stagioni verranno effettivamente portate a termine le azioni di marketing. E’ importante che tale piano tenga conto di tutti gli strumenti di marketing: dal sito web, alle pagine social, eventuali blog aziendali, strumenti di pubblicità o promozione, fiere, eventi e così via. E’ importante che tale piano sia scritto e condiviso con il team;
  • Networking. Il Business Networking è ancora, nonostante tutte le tecnologie, uno degli strumenti di marketing più efficaci. Incontrare personalmente persone potenzialmente interessate ai prodotti e servizi della tua azienda permette di raccogliere molti feedback e di favorire quei rapporti umani di conoscenza, e magari, amicizia che in molti casi sono uno stimolo molto potente per lo sviluppo del proprio business. Ad esempio, per un professionista, il networking è fondamentale. Per favorire il netwoking in fase di marketing è invece importante partecipare agli eventi, anche di altri, raccogliere e gestire i contatti conosciuti;
  • Marketing Sociale. Personalmente sono molto vicino al mondo delle Associazioni, e ritengo il Marketing Sociale uno degli strumenti che possono legare molto bene il mondo business con quello del No Profit. Parlo naturalmente dalla semplice sponsorizzazione, alla donazione, fino alla possibilità di organizzare eventi in co-branding. Naturalmente il vantaggio per l’azienda è la visibilità ottenuta durante la campagna o evento. Una maggiore efficacia si ottiene se si trova una organizzazione no profit di un settore attiguo ai prodotti o servizi dell’azienda oppure utilizzare una campagna di PR e Stampa per dare massima visibilità all’intera campagna;
  • Omaggi. A chi non piace ricevere un omaggio? Non pensate solo ad un Omaggio fisico ma anche a potenziali servizi omaggiati, a contenuti gratuiti, ai buoni sconti o omaggi per i nuovi clienti, e simili. Senza esagerare per carità, ma l’omaggio è ancora un buono strumento per avvicinare i tuoi prodotti e servizi ai nuovi clienti;
  • Sondaggi. Fare domande giuste ai tuoi clienti ti permette di misurare il polso al mercato. Cosa pensano della vostra azienda e dei vostri prodotti o servizi? Il sondaggio oggi può essere svolto anche via email o tramite i Social. Inoltre le risposte al sondaggio possono diventare ottimi spunti per migliorare il prodotto o servizio oppure per erogare contenuti o servizi mirati a rispondere a dubbi o problemi emersi durante il sondaggio stesso;
  • Marketing in tempo reale. Grazie ai mezzi di comunicazione sociale è oggi possibile comunicare e raccogliere feedback in tempo reale, ad esempio utilizzando un hashtag su Twitter, specialmente durante un evento o una campagna marketing.

Ricordiamo infine, che prima di pensare agli strumenti di Marketing, però è tuttavia fare riflessioni più strategiche su posizionamento, punti di forza e debolezza e sugli elementi di differenziazione e unicità.

 

Condividi su

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Show Buttons
Hide Buttons

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Dall’idea imprenditoriale al Business Plan"

Se oggi stai pensando di avviare una Start Up o una nuova iniziativa imprenditoriale, probabilmente lo vorrai fare con successo e cercando, nei limiti del possibile, di ridurre al minimo i rischi connessi all’avvio di una nuova impresa.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Dall’idea imprenditoriale al Business Plan"

Se oggi stai pensando di avviare una Start Up o una nuova iniziativa imprenditoriale, probabilmente lo vorrai fare con successo e cercando, nei limiti del possibile, di ridurre al minimo i rischi connessi all’avvio di una nuova impresa.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy